Healthy Habits

Come dimagrire nell’atto pratico

Oggi per me è un gran giorno perchè festeggio il mio esame in ‘istruttore specializzato nel dimagrimento’ e voglio festeggiare questo bellissimo traguardo con voi che mi leggete raccontandovi qualcosa che so, vi sta molto a cuore: come dimagrire?

Inizio col dire che un regime dietetico affinchè sia efficace deve prevedere un calo lento e controllato. Le diete drastiche stimolano anche il rilascio di grelina che aimè, aumenta ulteriormente il desiderio di alimentarsi.

Affidarsi a diete drastiche può capitare, me ne rendo conto, ma fatevi seguire sempre da uno specialista e soprattutto non vanno portate avanti mai per un periodo prolungato.

Ma veniamo a noi, quindi come si dimagrisce?

Le calorie, purtroppo o per fortuna contano, le diete a ridotto contenuto calorico comportano sempre una riduzione significativa del peso.
Pertanto va sempre calcolato il dispendio energetico del vostro metabolismo basale associato e sommato poi al dispendio energetico dato dalla vostra attività fisica.

Ma come aumentare il dispendio calorico?

Cominciamo col fare una distinzione importante tra esercizi non programmati ed esercizi programmati.
Tra gli esercizi non programmati troviamo il parcheggiare lontano dal luogo in cui dobbiamo andare per esempio, il fare le scale, giocare con il vostro bambino, passeggiare.

Tra gli esercizi programmati invece troviamo quelli che riguardano la reale attività fisica fatta da:

– Esercizi Aerobici (corsa, camminata, nuoto, ecc)
– Esercizi Anaerobici (pesi, esercizi di forza, ecc)
– Esercizi per la mobilità (yoga, pilates, stretching, ecc)
– Allenamenti a circuito che vanno ad alternare stazioni aerobiche a stazioni anaerobiche.

Quest’ultimo rappresenta ad oggi il modo più efficace per comportare un significativo dispendio energetico (kcal), quindi non basta mai limitarsi a dire ‘devi fare esercizio fisico’ ma è necessario che voi sappiate esattamente cosa dovete fare per perdere peso.

Una delle metodologie di allenamento migliori è proprio HIIT che va a mixare lavoro aerobico a lavoro anaerobico.
I pesi utilizzati durante queste sessioni di allenamento vanno a lavorare sulla massa muscolare che agisce direttamente sul metabolismo, aumentandolo.

Oltre a questo, allenamenti come HIIT prevedono un dispendio energetico che continua anche dopo che l’allenamento si è concluso facendoci perdere calorie aggiuntive all’allenamento stesso. Quindi la chiave rimane sempre nel controllare il nostro introito calorico e lavorare con allenamenti mirati che vadano ad aumentare questo valore.

Specifico quindi che è sempre necessario un approccio doppio, la dieta da sola non basta e l’allenamento da solo non basta, è l’associazione di queste due cose a garantirvi sul breve e medio periodo risultati STRAORDINARI : )

close
Bollicine Rosa

Sei pronta
per cambiare la tua vita?

Iscriviti per rimanere aggiornata su tutti gli allenamenti firmati Bollicinerosa

Potrebbero interessarti anche